Nei dintorni della casa

La casa è situata nel Basso Monferrato, in una frazione del Comune di Villamiroglio, provincia di Alessandria. Sorge su una collina da cui si può ammirare il tipico paesaggio collinare monferrino.

Nei dintorni, oltre a godere dei paesaggi naturali, potete visitare il Castello di Gabiano, la cantina del Rubino di Cantavenna, il Santuario di Crea e la rocca di Verrua Savoia.

Castello di Gabiano

Gabiano_castelloSituato in posizione dominante sulla valle del Po, il Castello di Gabiano, tra i più antichi e i più vasti del Monferrato, viene citato dalle fonti già nell’VIII secolo. Il restauro del Castello, iniziato nel 1908 dal Marchese Giacomo Durazzo Pallavicini, verrà portato a compimento nel 1935 dalla Marchesa Matilde Durazzo Pallavicini dei Principi Giustiniani.
In alcune particolari occasioni il Castello viene aperto al pubblico ed è possibile visitare le sale interne e il labirinto inserito nel parco. All’Emporio del Castello si possono assaggiare ed acquistare durante tutto l’anno le selezioni e riserve dei vini della produzione del castello di Gabiano, appuntamento imperdibile per gli appassionati gourmet e degli acquisti consapevoli a “Kilometri zero”.

Sito web: www.castellodigabiano.com

Cantina del Rubino di Cantavenna

cantinadelrubinoNata negli anni ’50, la Cantina del Rubino, posta sulla piazza del paese di Cantavenna, offre tradizione ed innovazione per ottenere un prodotto di elevata tipicità e qualità.

Attualmente il quantitativo di vino prodotto dalla Cantina del Rubinosi aggira sulle 40.000 bottiglie e si possono contare circa 20 diverse preferenze di vino offerte al pubblico tra sfuso ed imbottigliato: dai prodotti da tavola alla “Riserva del Vaslot”.

Oltre ai vini tipici della nostra zona vengono prodotte per la Cantina del Rubino da antiche distillerie pregiate acquaviti quali la Grappa di Rubino e di Barbera.

Oggi, fortemente legata alla tradizione del territorio ma affiancata dalle nuove tecnologie, a conduzione familiare, la Cantina del Rubino è costantemente impegnata a migliorare il livello qualitativo dei vini e la sua modernizzazione permette di diversificare la produzione.

Sito web: www.cantinadelrubino.com

Santuario di Crea

Di origine romanica, venne retto dai Canonici di Vezzolano sino al 1468, quindi dai Lateranensi fino al 1798, dai Serviti sino al 1801, dal 1820 sino al 1992 dai Minori Francescani. Attualmente, è condotto direttamente dalla Curia di Casale, proprietaria del Sacro Monte. La Chiesa, dedicata a Maria Assunta, venne ampliata nel 1483 dal Marchese di Monferrato Guglielmo Paleologo, nel 1608 – 1612 dai Lateranensi.

L’interno, a tre navate, conserva importanti opere: la Madonna con Bambino e Santi, tavola autografa di Macrino d’Alba (1503); il ciclo di affreschi con le Storie di Santa Margherita d’Antiochia del XV sec. Attruibuito a Francesco, fratello del più noto Martino Spanzotti; l’effige della Vergine, statua lignea del XIII sec.; la vasta raccolta di ex voto; la Via Crucis e gli amboni di Luigi Bagna.

Sito web: www.parcocrea.com

Rocca di Verrua Savoia

vista1La rocca che sorge sulla cima di una collina di fronte a Crescentino, è famosa per aver resistito più di 6 mesi agli attacchi dei francesi per tutto l’inverno tra il 1704 e il 1705 permettendo così all’esercito piemontese di organizzare la resistenza all’assedio del 1705. Il sito storico monumentale della Fortezza è aperto al pubblico ogni DOMENICA dalle ore 15.30 alle ore 18.30 nel periodo dal 15 marzo al 5 ottobre